HDCP – Definizioni [it]

HDTVL’HDCP (High-bandwidth Digital Content Protection) è un sistema di gestione dei diritti digitali (DRM).

L’HDCP è stato sviluppato da Intel per proteggere le immagini video ad alta definizione in particolare i nuovi supporti Blu-ray e HD DVD. Attualmente è utilizzato su interfaccie DVI e HDMI.

Caratteristiche

  • Procedure d’autentificazione per disabilitare le periferiche senza licenza.
  • Criptaggio dei dati inviati via l’interfaccia DVI o HDMI per prevenire l’intercettazione.
  • Procedure di revoca delle chiavi di criptaggio alle periferiche che violano la licenza.

Ogni modello di periferica dispone di un 40 chiavi proprie di 56 bit. Queste chiavi sono segrete e la loro divulgazione può essere una violazione della licenza. Le chiavi possono essere revocate includendo un codice di disattivazione protetto sui nuovi supporti.

Sicurezza

Il sistema è stato violato da specialisti in criptologia già nel 2001, quindi prima del lancio commerciale.

Utilizzo

I lettori di dischi Blu-ray, HD DVD e DVD con uscite digitali (DVI e HDMI utilizzano l’HDCP per stabilire una connessione criptata. Nel caso in cui la connessione criptata non è possibile il lettore può inviare una versione a bassa risoluzione delle immagini (960×540 pixel).
Windows Vista supporta l’HDCP per la connessione dello schermo alla scheda grafica.

Vérsion en français

CC BY-NC-SA 4.0 <span lang='it'>HDCP – Definizioni <span class='bb-lang'>[it]</span></span> by Luca Palli is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Comments

No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.