I video personali non rendono! [it]

[fr] Une étude de The Diffusion Group, affirme que les vidéos personelles représentent 42% du trafic vidéo sur internet, mais génèrent seulement 4% des recettes.

The Diffusion GroupUno studio di The Diffusion Group, sostiene che i video personali (realizzati dagli utenti) rappresentano il 42% del traffico video su internet, ma generano solo il 4% degli incassi. Evidentemente, al contrario, i video “professionali” invece generano il 58% del traffico e generano il 96% degli incassi.

Una causa è la difficoltà per degli annunciatori di legare la loro immagine a dei video che stimano, generalizzando, di “bassa qualità”, per cui preferiscono affidarsi a prodotti più tradizionali.
Un altra causa è la strategia del numero uno, YouTube, che per il momento gestisce la pubblicità solo sui video dei partner commerciali, ne condivide gli introiti e tende a promuoverli nelle ricerche.

Quale sarà la soluzione per far rientrare nei profitti i video personali ?
Secondo lo studio bisognerebbe inserire le pubblicità dei video professionali pure in quelli personali, non credo che sia la buona soluzione!

[fonte]

CC BY-NC-SA 4.0 <span lang='it'>I video personali non rendono! <span class='bb-lang'>[it]</span></span> by Luca Palli is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Comments

No comments yet.

Sorry, the comment form is closed at this time.