Apple TV – prime impressioni – updated [it]

Apple TVI primi resoconti sull’Apple TV cominciano a circolare in rete. Si tratta principalmente di foto e video, di vere e proprie analisi sembra che non ne circolino ancora ci sono solo alcune impressioni iniziali!

Le migliori foto e video

Analisi, impressioni, …

  • L’Apple TV si connette direttamente alla rete per effettuare gli aggiornamenti e visualizzare film e shows TV, perché non permettere anche di accedere a iTunes Store?
  • Sembrerebbe possibile una versione dell’Apple TV con funzioni di registrazione, ma Apple normalmente non offre nuove versioni così velocemente.
  • L’Apple TV è fornita con solo il cavo d’alimentazione perciò dovete acquistare separatamente il/i cavo/i per collegarla al televisore.
  • La migliore alternativa sembra essere il Mac miniCome ho già spiegato nei commenti: il Mac mini è la miglior alternativa a l’Apple TV se si vuole accedere ai contenuti di Apple (iTunes Store) e se si cerca una soluzione “semplice”. Per contro esistono delle altre alternative (per esempio: Wii + Opera + ORB, MediaPortal o Linksys KiSS 1600) per coloro che vogliono una soluzione più completa e flessibile con un po’ di lavoro supplementare per renderle funzionali

[fonte] [fonte] [fonte] [fonte] [fonte]

Vérsion en français

CC BY-NC-SA 4.0 <span lang='it'>Apple TV – prime impressioni – updated <span class='bb-lang'>[it]</span></span> by Luca Palli is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Comments
9 Responses to “Apple TV – prime impressioni – updated [it]

Hai notato che nelle impostazioni non c’è la lingua italiana? La dice lunga sulle intenzioni di Apple di supportare presto il nostro paese (non per i menu, ma per i contenuti in lingua italiana: film e telefilm!) Le tue giuste osservazioni poi fanno pensare che presto potremmo trovare prodotti concorrenti più completi e meno costosi, come il Linksys 1600 Kiss media player….

Non sono d’accordo sulla migliore alternativa.. per me la migliore alternativa (ad oggi) resta un PC + MediaCenter. Ok costa un po di più ma non c’è paragone con le funzionalità. Prendi Mediaportal per esempio.

Secondo me questo Apple TV serve solamente ad Apple per consolidare il monopolio della distribuzione dei media su internet, ma alla fine per gli utenti ci vedo molti pochi vantaggi.

Anche la mia FreeBox (STB fornito gratuitamente dal mio ADS provider) fa più cose di questo scatolotto!

@andrea: in effetti hai più che ragione, é la miglior alternativa se si vuole avere accesso ai contenuti di Apple (iTunes Store) e si vuole una soluzione “facile”.

Ciao Luca!
Prendendo spunto da questo tuo interessante articolo, propongo un’alternativa secondo me molto valida, qui .

Ho visto che hai eliminato la soluzione tramite Wii dalle alternative possibili alla AppleTV. Hai scoperto alcune incompatibilità o limitazioni?

MediaPortal è interessante, ma come lo si collega alla tv del salotto? Il cavo dalla scheda video al televisore, lungo 15 metri è un’impresa, l’ho sperimentato.. 😉

@Alex: non l’ho tolta la referenza alla Wii: non c’è mai stata! 😉
Penso che ti confondi con un post più recente: Apple TV – dopo i primi giorni!
Adesso l’ho aggiunta! 🙂

Hai ragione Luca, scusa. E’ che ci tengo ad interagire semanticamente col tuo blog, che trovo molto interessante. Tengo sempre molto in considerazione i tuoi articoli aggiornatissimi!

PS: Ho parlato di te anche nell’ultimo episodio del podcast 😉

@Alex: L’idea dietro Mediaportal non è di usare il tuo PC da studio per vedere i contenuti sulla Tv, ma di mettere un PC sotto la TV 🙂
Magari con una delle nuove TV LCD che ha già l’ingresso VGA.
Io mi sono costruito un miniPC (nel mio caso nemmeno tanto mini, è il più potente di casa, ma io dal salotto ci faccio tutto, ho una TV 40” 😀 ) che ho dedicato solo a questo. Chiaro costa di più di un AppleTV, ma fa molto di più: DVDPlayer, Mp3Player, DVDRecorder, TV via Sat con timeshifting e PVR, TV via DVB-T, Console (ok i giochi non mi interessano troppo.. non comprerei mai una console.. per quel poco che mi serve i giochi per PC vanno più che bene.. uso quasi solo MAME 😀 ), Meteo, Last.fm integrato e una marea di altre cose.
Se prendi tutte le funzionalità insieme il prezzo finale credo sia minore rispetto all’acquisto delle singole device. E hai solo uno scatolo. In più se ti si rompe un pezzo.. è un PC normalissimo 🙂

@Andrea – Veramente molto interessante in effetti. Io sto aspettando che le televisioni LCD FULL HD scendano di prezzo e che si delinei nel frattempo il vincitore tra HD DVD e BluRay Disc, per rifarmi un impianto multimediale completo in salotto (2008?). Potrei ripartire le 2 cose tra studio e salotto, comprando un solo lettore/masterizzatore in alta definizione da mettere sul PC dello studio e collegarlo in Wi-Fi al PC+TV LCD in salotto, configurandolo poi come mi hai indicato con Mediaportal.

Sorry, the comment form is closed at this time.