Tag: Italiano

VLC cerca di finanziare la versione per Windows 8 [it]

[fr] VideoLAN (VLC) a lancé une reccolte de fonds pour réaliser une version du lecteur multimédia optimisée pour Windows 8 via Kickstarter.

VideoLAN (VLC) sta raccogliendo fondi per realizzare una versione del lettore multimediale ottimizzata per Windows 8 via Kickstarter.

Con l’arrivo di Windows 8 e della versione per tablet Windows RT si rivela importante ripensare le interfacce utente delle applicazioni, un lavoro che può rilevarsi piuttosto difficile e lungo, ma che è indispensabile per la sopravvivenza a lungo termine di un applicazione.

La squadra di VLC ha quindi deciso che il contributo benevolo degli sviluppatori non sia sufficiente per cui ha lanciato questa raccolta di fondi che punta a raccogliere 40’000 £ (quasi 50’000 €).
Partecipando a questa raccolta di fondi si verrà “ricompensati” con una menzione, un portachiavi, una maglietta, … in funzione della cifra offerta.

Questa strategia di raccolta di fondi è nuova per l’associazione VideoLAN e pone qualche problema rispetto al sistema di donazioni “libere” che ha permesso di finanziare l’infrastruttura (materiale per i test, servers, …) sembra insufficiente per ingaggiare degli sviluppatori, aspetto che ha portato a questa nuova azione.

[fonte] [fonte] [fonte]

Ultra HD anche da Sony [it]

[fr] Les premiers téléviseurs 4K, XBR-84X900, de Sony vont être livrés aux clients dans les prochaines semaines, un pas en plus vers l'Ultra HD.

I primi televisori 4K, XBR-84X900, di Sony saranno consegnati ai clienti nelle prossime settimane, un passo in più verso l’Ultra HD.

Con l’arrivo dei primi televisori 4K Sony completa la sua gamma di prodotti in Ultra HD che già propone dei proiettori (per le sale cinematografiche o la casa) e delle videocamere.

Sembra che anche il problema dei contenuti, non ancora disponibili in 4K, sarà trattato da Sony e più specificamente dai suoi studi di produzione (Sony Pictures Entertainement (SPE)) che già lavorano in 4K.

Resta il prezzo che si aggira sui 25’000 $ (~19’000 €), di che scoraggiare anche i più entusiasti.

[fonte]

La nuova coppia: YouTube + Wii U [it]

[fr] Une application dédiée permet de combiner l’expérience de YouTube entre l'écran "principal" et la console Wii U.

Un’applicazione specifica permette di combinare l’esperienza di YouTube tra lo schermo “principale” e la console Wii U.

La console Wii U, con il suo schermo tattile da 6.2″, è molto simile a un tablet, un’applicazione, disponibile via il menu principale, le permette di visualizzare tutte le informazioni del video di YouTube (riassunto, commenti, …) che viene visualizzato sullo schermo della TV, liberando quest’ultimo da queste informazioni per ottimizzarne il contenuto.

[fonte]

Limitare gli occhi dietro lo schermo! [it]

[fr] Microsoft a breveté un système de DRM capable de limiter le nombre de spectateurs qui ont le droit de regarder une vidéo qui utilise la Kinect.

Microsoft ha ottenuto un brevetto su un sistema di DRM in grado di limitare il numero di spettatori che hanno il diritto di guardare un video basato sull’uso del Kinect.

Oggi quando si noleggia un video via internet si è confrontati con un limite di tempo entro il quale lo si può guardare, 24/48 ore nella maggior parte dei casi, ma grazie o piuttosto a causa di questo brevetto in futuro ci potrebbero essere dei limiti sul numero di persone che lo possono guardare.
L’idea è piuttosto semplice, ma allo stesso tempo perfida, utilizzando la tecnologia del Kinect che serve principalmente per riconoscere le persone e utilizzarne i movimenti per controllare i videogiochi il sistema è in grado di rilevare il numero persone stanno guardando lo schermo. Con questa informazione diventa possibile “personalizzare” le offerte anche in funzione de numero di spettatori!

Nella configurazione attuale del Kinect questa soluzione sembra facilmente eludibile, basta girare il Kinect rispetto allo schermo e non vedrà più tutti gli spettatori, ma forse potrebbe già essere in grado di capire se si cerca di imbrogliarle cercando di capire se c’è almeno uno spettatore e se sta guardando nella direzione “giusta”.
La soluzione ? Passare alla cassa o travestirsi da divano!

[fonte] [fonte]

Pilotare Google TV dallo smartphone [it]

[fr] Avec la dernière mise à jour de l'application YouTube pour Android Google a rajouté la possibilité de l'utiliser pour contrôler sa Google TV.

Con l’ultimo aggiornamento dell’applicazione YouTube per Android Google ha introdotto la possibilità di utilizzarla per comandare la propria Google TV.

Una volta effettuato l’accoppiamento tra l’applicazione per smartphone o tablet e Google TV nell’applicazione appare un icona TV che permette di “inviare” i video sulla Google TV. L’applicazione può essere usata anche come telecomando “tradizionale”.

[source] [source]