Tag: iPad

Video a 360° [it]

[fr] Petit à petit quelques solution pour réaliser des vidéos à 360° commencent à émerger, c'est la prochaine mode?

A poco a poco si stanno sviluppando alcune soluzioni per realizzare video a 360°, che sia la prossima moda?

Plosky Tolbachik

Vulcano Plosky Tolbachik, Kamtchatka (Russia)

Questo video è stato realizzato da AirPano, un progetto senza scopo di lucro che vuole promuovere la fotografia aerea in alta definizione. Mentre il video avanza “normalmente” è possibile spostare lo sguardo e zoomare usando il mouse.

Il video è disponibile anche come applicazione per iPad realizzata utilizzando Kolor Eyes SDK.

Tolbaсhik – 360º video by AirPano

Quest’articolo fa parte del progetto #back2blog, qualche dettaglio su lpal.li.

[fonte]

YouTube retourne sur iPad [fr]

[it] Google ha appena pubblicato l'ultima versione dell'applicazione YouTube per iOS che è ora ottimizzata anche per iPad e iPhone 5.

Google a juste publié la dernière version de l’application YouTube pour iOS qui est maintenant optimisée aussi pour iPad et iPhone 5.

Selon les informations communiquées par Google plus de 25% des accès à YouTube passent par des périphériques mobiles et depuis que l’application est disponible sur l’App Store, suite à l’abandon de l’application intégrés à l’OS avec iOS 6, elle est devenue l’application gratuite la plus téléchargée.
(more…)

tizi: la télévision sur iPhone et iPad [fr]

[it] tizi è un sintonizzatore esterno che permette di guardare la televisione digitale terrestre (DVB-T) su iPhone, iPad e iPod touch.

tizi est un syntonisateur externe qui permet de regarder la télévision numérique terrestre (DVB-T) sur son iPhone, iPad ou iPod touch.

Ce petit syntonisateur numérique (70 g de poids) proposé par equinux permet de recevoir le signal DVB-T et de le retransmettre en streaming par le Wi-Fi (802.11b/g). Pour assurer une bonne qualité il dispose d’un processeur ARM 9 assez puissant et d’une antenne métallique flexible.
L’autonomie est d’environ 3 heures et demi grâce à une batterie Li-Ion (1050 mAh de capacité) rechargeable par Mini-USB.


(more…)

Orange rilancia Orange TV in concomitanza dei mondiali di calcio [it]

[fr] Orange a relancé son offre de télévision mobile: Orange TV.

Orange ha rilanciato la sua offerta di televisione mobile: Orange TV.

Presentazione

Orange TV propone 48 canali (51 contando individualmente ogni lingua di Euronews) in accesso illimitato per 9 CHF (~6.40 €) al mese ai propri clienti: sia con abbonamento che con carta prepagata. Questa tariffa comprende anche il traffico dati dovuto alla visualizzazione.

Orange TV è accessibile con una connessione veloce (UMTS, HSDPA o Wi-Fi) unicamente dal proprio cellulare con scheda SIM di Orange, anche se l’operatore stia valutando la possibilità di permettere l’accesso anche da computer. L’accesso via Wi-Fi è possibile anche all’estero.

Questo servizio è disponibile per i principali cellulari di livello medio-alto e smartphones tra cui numerosi modelli basati su Android, l’iPhone (3G e 3GS) e l’iPad.
(more…)

iPad: solo/già il 26% dei video sono pronti [it]

[fr] Selon une étude de Mefeedia le 26% des vidéos sur internet sont compatibles avec l'iPad, ils étaient seulement le 10% en début 2010.

Secondo uno studio di Mefeedia il 26% dei video disponibili su internet sono compatibili con l’iPad, erano solo il 10% ad inizio 2010.

La metodologia

Lo studio si è basato su un importante indice di video, oltre 30’000 fonti tra cui Hulu, YouTube, Vimeo e DailyMotion per un totale di diversi milioni di video. Lo scopo principale era trovare i video che presentassero almeno un formato compatibile con l’HTML 5: non solo quelli che utilizzano il codec H.264.

I risultati

  • il 26% di tutti i video disponibili su internet sono compatibili con l’HTML 5 via il codec H.264
  • molti siti che supportano l’HTML 5 rilevano l’iPad per proporgli un formato compatibile, solo YouTube propone questa funzione anche sui siti terzi che integrano i suoi video
  • i contenuti recenti (notizie, …) sono compatibili, ma il grosso degli archivi deve ancore essere ricodificato
  • le televisioni principali offrono solo sporadicamente contenuti compatibili
  • l’evoluzione sembra positiva, ad inizio 2010 la percentuale era del 10%, in meno di 5 mesi l’incremento è stato di oltre il 150%

Conclusioni

L’iPad è disponibile da meno di un mese e mezzo (3 aprile) negli Stati Uniti e lo sarà fra meno di due settimane (28 maggio 2010) in parecchi altri paesi (Svizzera ed Italia compresi), ciò che ne fa ancora un prodotto molto giovane. L’offerta video è sicuramente un punto fondamentale per il suo successo, ma Apple ha fatto la scelta di non includere il supporto Flash, il formato più usato per i video su internet.

I fornitori di contenuti video sembra abbiano giocato al gioco di Apple per rendere disponibili i loro contenuti anche sulla tavoletta della Apple, ma l’offerta resta limitata: il 74% dei video non possono essere guardati dall’iPad.

Probabilmente nei prossimi mesi, se il successo dell’iPad si confermerà, la disponibilità di video sarà sempre maggiore, ma raggiungere una percentuale vicina al 100% sarà molto difficile e probabilmente impossibile.

[fonte] [fonte]