Zattoo blocca SwissVPN ? [it]

SwissVPNSembra Zattoo abbia bloccato gli utenti che si connetevano alla versione svizzera grazie al servizio SwissVPN, un VPN che offre un IP svizzero per 5 $ al mese.

É ciò che Davide ha scritto in un commento, ma per il momento non posso confermare la notizia.
Se utilizzate questo servizio potreste darmi la conferma ?

La notizia è confermata e ufficiale, l’interruzione è stata annunciata per febbraio, ma apparentemente i tempi sono stati accellerati.
Il blocco è legato al fatto che Zattoo ha i diritti di distribuzione unicamente per certi canali ed in certi paesi, ma sperano in futuro di poter eliminare queste limitazioni.

CC BY-NC-SA 4.0 <span lang='it'>Zattoo blocca SwissVPN ? <span class='bb-lang'>[it]</span></span> by Luca Palli is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 4.0 International License.

Comments
53 Responses to “Zattoo blocca SwissVPN ? [it]

[…] che Zattoo abbia bloccato il servizio! Grazie a AB Techno Blog ho scoperto il servizio SwissVPN che dovrebbe dare accesso alla versione […]

[…] Attenzione: sembra che Zattoo abbia bloccato il servizio! […]

Sembra di sì. che con SwissVPN non funzioni più,
peccato

dal sito swissvpn
Jan 10, 2008

Zattoo informed us today that they will block Zattoo TV over SwissVPN from February 1st, 2008 – for questions please contact Zattoo directly, contact see attached Press release. Needless to say, we at SwissVPN are not happy about this decision…

Kind Regards

SwissVPN Support

Come Fabio fa notare la notizia è confermata ed ufficiale, oltre che sul sito di SwissVPN è presente anche su quello di Zattoo!
Di conseguenza ho modificato l’articolo.

si troverano altre scappatoie?

L’unica “scappatoia” possibile è dello stesso genere di SwissVPN, un VPN che dia degli IP di un paese in cui Zattoo è disponibile, preferibilmente la Svizzera visto il numero di canali che offre.

L’importante è che questo VPN resti poco usato e sconosciuto a Zattoo, altrimenti lo bloccheranno a sua volta per non avere problemi con i detentori dei diritti TV.

In fondo non si può biasimarli, devono proteggere il loro sistema dagli abusi altrimenti rischiano di avere seri problemi legali.

A me funziona benissimo SwissVPN con Zattoo 🙂 Forse c’è qualche proroga… oppure Zattoo ha avuto pietà di chi non può ancora usare il loro programma 😉 Oppure la Lombardia è stata assimilata alla Svizzera? (magari! 😉

Luca …. non fare troppo clamore …

conoscete vpn spagnoli?

Forse si tratta proprio di una proroga, sul sito di Zattoo figura sempre la data del 01.02.2008 come limite di funzionamento della connessione via SwissVPN.

Provo ad informarmi ? Il rischio è che se ne accorgano 😉

@Fabio: VPN “pubblici” spagnoli ? Non saprei!

meglio non informarsi….

all’oggi swissvpn risulta bloccato. confermate?

Ieri sera ho usato Swissvpn con Zattoo e funziona benissimo…

ieri sera a che ora? qualcuno ha provato oggi?

Salve, confermo che da ieri (21 marzo 2008) Zattoo è “bloccato” nel nord-est d’Italia. Peccato! Soluzioni in vista?
Nuovi VPN?

è vero non va più…che crudeli… Proprio adesso che avevo trovato il cavo per collegare il pc alla tv 🙂

Peccato, spero proprio che Zattoo possa arrivare ufficialmente anche in Italia, anche se probabilmente non offrirà tutti i canali ai quali siete interessati.

con ticinocom funziona ma va solo con connessioni isdn e analogiche e non so se la velocità permette di vedere i canali. In italia dovrebbe arrivare ad aprile cmq. Per altri vpn svizzeri non ce ne sono oltre quello. Ce ne sono di tedeschi ma non credo vi interessi la tv in tedesco. Cmq io ho scritto un’email a zattoo segnalando il fatto che sia scandalosa questa loro politica e che così oltre a dimostrarsi irrispettosi verso i propri user, danneggiano anche chi ha pagato per usufruire della loro tv dimostrandogli fedeltà. Anche perchè loro devono bloccare ip stranieri che senso ha bloccare anche quelli di swissvpn?

@Andrea: non capisco bene in quale situazione ti trovi: sei in Italia o in Svizzera ? Il tuo fornitore d’accesso è ticinocom?

Posso assicurare che Zattoo funziona perfettamente usando una connessione ADSL di ticinocom dalla Svizzera (e funziona da più di un anno, non ho mai avuto problemi).

Per ciò che concerne la politica che definisci “scandalosa”, non lo è per niente e non dipende da loro.
Infatti tutto è dovuto al fatto che i diritti televisivi vengono negoziati per nazione.

Il fatto che abbiano dovuto bloccare SwissVPN è deludente per gli utenti, ma devono procedere in tal modo per difendersi da eventuali attacchi degli aventi dei diritti che potrebbero altrimenti provocare seri problemi legali compresa la chiusura totale di Zattoo.

@luca io sono in italia e mi riferivo alla connessione analogica o ISDN quindi con la composizione del numero dell’isp.

Cmq zattoo mi ha risposto all’email immediatamente. E vi do con molta felicità questa notizia. ZATTOO ARRIVERA’ IN ITALIA PRIMA DELL’ESTATE, mi è stato assicurato dal supporto zattoo che i contratti da firmare non sono stati firmati ma sono a buon punto.

..E sarebbe pure ora 😉 Adesso speriamo che il pacchetto comprenda anche i canali stranieri. Avere un doppione
del mio decoder digitale terrestre (che tra parentesi offre una scelta scarsissima anche a pagamento, dopo le prime settimane 🙁 ) non mi entusiasma!

Temo che per i canali stranieri la scelta non sarà molto ampia, almeno in un primo tempo, niente a che vedere con l’ottima scelta disponibile in Svizzera.
Ma capisco molto bene il “bisogno” di contenuti di qualità che si fa sentire particolarmente forte in Italia.

ok ma alternative a swissvpn ??

La storia dei diritti tv su internet e’ ridicola vedi la miriade di tv Cinesi che trasmettono su internet liberamente.
Se vogliamo una nuova crescita culturale internet deve restare libero. Perciò non ha senso che blocchino ip non Svizzeri.
Se fossero più furbi metterebbero programma disponibile per ogni ip poi a seconda della nazione da dove proviene il tuo ip potrebbero includere pubblicità personalizzata giusto una piccola striscia sotto lo schermo schermate all’avvio o tra un cambio di canale e l’altro (con questo si pagherebbero i diritti non solo per le tv nazionali di ogni nazione ma avrebbero anche fondi per migliorare la connessione e la qualità delle immagini). Inoltre potrebbero fare accordi con i principali fornitori di pacchetti pay tv del mondo ed offrire ad un prezzo bassissimo da far concorrenza alle pay tv via cavo e satellitari contenuti a pagamento+canali nazionali di ogni nazione gratis, per esempio il prezzo per abbonarsi a tutti i contenuti di Sky Italia o Canal+ con Zattoo potrebbe essere 5 dollari al mese (N.B se esiste gente disposta a pagare un proxy Svizzero per contenuti a contenuti non a pagamento, farebbero a botte per abbonarsi a questo nuovo servizio considerando che Mediaset premium offre molto meno e costa molto d+ minimo 8 euro al mese)
ma dovrebbe includere in Zattoo un servizio di chat tra utenti con varie stanze tematiche (e’ questa la cosa che le tradizionali tv satellitari non hanno e che potrebbe fare la differenza). Bisognerebbe venire in contro anche ai clienti che non sanno usare bene il pc e come skype vendere apparecchi che collegati alla presa telefonica ti connettono a Zattoo all’istante. Con questo sistema Zattoo sbaraglierebbe la concorrenza.

oggi come oggi chiedi la luna

@Andrea: risposta più che ottimizzata
@artu: il problema dei diritti televisivi è complesso. Zattoo deve trattare in ogni paese secondo le leggi locali per restare nella legalità.
Il comportamento di certi siti Cinesi non può essere una scusa per infrangere le leggi, in particolare quelle sul diritto d’autore e i diritti simili.

e questi ancora non si muovono ma quanto ci vuole!!!

@Andrea: è lungo tempo che mi risulta stiano trattando, ma a quanto pare le trattative non portano ad un’intesa, si parlava dell’estate 2008, ma di questo passo rischia di finire.

Qualcuno conosce un vpn tedesco che funzioni?

@Paolo: no, non ne conosco, mi dispiace.

un vpn tedesco è VIRTUAL VPN…andate al sito http://www.virtualpn.com/ e date un occhiattina….e poi “riesumate” Zattoo!!!

@giorgio: grazie per la segnalazione 🙂

Secondo me, il problema é sempre lo stesso.
Lo Iodio. Anche se addizionato al sale da cucina, continua a mancare lontano dal mare.
Sono svizzeri e pensano da svizzeri.
Avete una piattaforma valida, potete veicolare cascate di canali, cosa fate? nulla.

@MeMySelfAndI: purtroppo ho dovuto intervenire per censurare parte del tuo messaggio, gli insulti gratuiti non sono ben accetti su questo blog. Comunque il concetto base è restato immutato.

Ti ricordo che Zattoo non è disponibile solo in Svizzera, ma anche in Belgio, Danimarca, Francia, Germania Norvegia, Spagna e Regno Unito. Per cui non si può dire che non fanno proprio nulla!

La disponibilità del servizio in Italia è prevista da lungo tempo, se ne parla da almeno un anno. Dalle informazioni che ho avuto tutto è bloccato da uno dei principali gruppi televisivi italiani privati (non faccio nomi 😉 ), senza il quale Zattoo a livello italiano non avrebbe molto senso.

“Dalle informazioni che ho avuto tutto è bloccato da uno dei principali gruppi televisivi italiani privati”

…E ti pareva! Che altra ragione poteva esserci? 😉

“Dalle informazioni che ho avuto tutto è bloccato da uno dei principali gruppi televisivi italiani privati”

E non solo l’arrivo di zattoo in italia. Il rompiscatole che ha segnalato agli svizzeri che gli italiani entravano a vedere la loro TV penso abbia base in italia, non in svizzera.

Lo stesso che gli ha fatto abbassare la potenza della TV digitale svizzera, e piazzato i ripetitori a muro della lombardia, per sbarrare il segnale svizzero e inviando il proprio ad alta potenza nel canton ticino.

Io riesco ad usare Zattoo con un VPN gratuito tedesco… però ovviamente non si può vedere la TV svizzera 🙁 altri VPN svizzeri non ne ho trovati purtroppo

“Lo stesso che gli ha fatto abbassare la potenza della TV digitale svizzera, e piazzato i ripetitori a muro della lombardia, per sbarrare il segnale svizzero e inviando il proprio ad alta potenza nel canton ticino.”

La mancata fruizione del segnale televisivo svizzero in Iè unicamente voluta per mano della RTSI – SSR SRG la quale non è interessata alla copertura su territorio italiano dove, tra le altre cose, non percepisce neppure un franco di di canone ma allo stesso tempo, dovrebbe versare milioni di franchi in diritti televisivi. La copertura territoriale è conforme a quanto deciso nella conferenza di Ginevra per l’assegnazione delle frequenze a livello europeo. Nessun gruppo italiano sta attuando interferenze illegali, nessun gruppo italiano sta utilizzando frequenze non assegnate legalmente e storicamente. Ad oggi solo un gruppo televisivo, tra l’altro non italiano, ha creato problemi sulla copertura senza neppure effettuare controlli su territorio ma comunque sia imponendo alla SSR SRG di eliminare dal palinsesto i posticipi di Serie A TIM stagione 2008-2009. Si tratta della NewsCorp. del signor Rupert Murdoch che tra le altre cose ha pure impedito l’entrata nel digitale terrestre italiano delle 2 reti ticinesi. Quindi, signori miei, prima di sparar fango per non dir di peggio su fantomatici gruppi italiani (Mediaset…si era capito) andate ad informarvi e lasciate la politica altrove visto che il gruppo che avrebbe ospitato le reti ticinesi era appunto questo prendendo a carico anche le spese di diffusione territoriale vista la reciproca collaborazione che da decenni il gruppo Mediaset ha con la RTSI. E per chi avesse dubbi a riguardo di quanto scritto sopra, basta che faccia una telefonata a Comano (sede della RTSI) e gliene parlo di persona.

@pietro, di sequito le informazioni in mio possesso: la invito a produrre le sue.

1) risposta interrogazione canton ticino r22.96. E’ evidente che l’Italia pur partecipando ai lavori di ginevra non ha poi firmato il documento e riordinato le frequenze, consentendo quindi legalmente ai gruppi televisivi pubblici e privati di perturbare l’etere di frontiera sia a livello televisivo che radiofonico.

http://www.ti.ch/CAN/SegGC/comunicazioni/GC/interrogazioni/risposte/r22.06.htm

2) in merito ai casi del calcio, la invito a esaminare le esternazioni di Andreas Wyden di RTSI. E’ evidente che certo Sky ma anche Mediaset abbiano chiesto a Media Partners & Silva la sospensione per cui si è alle vie legali. Fresco e interessante in merito anche il resoconto Seduta n. 200 del 9/7/2009 della Camera dei deputati italiana (v.interrogazione Razzi, cercare TSI).

http://www.camera.it/resoconti/resoconto_allegato.asp?idSeduta=200&resoconto=btris&param=btris

3) Comico che Mediaset abbia offerto a RTSI di essere ritrasmessa, la risposta RTSI sarebbe stata evidentemente negativa per i motivi da lei evidenziati nell’incipit, a prescindere dall’opinione di Sky. Tutta immagine.

4) la politica e i soldi vanno a braccetto, non ci chieda di separarli. La gestione italiana ne è un esempio dolorosamente perfetto.

Ciò che lei dice è la classica dimostrazione di come voi in Italia quando c’è da accanirsi siete maestri nel farlo e non sapete distinguere la persona dall’azienda. Se volete prendervela con qualcuno, prendetevela con Murdoch che possiede decine di canali televisivi, è di fatto monopolista in italia per quanto riguarda la tv satellitare, controlla giornali e siti e da poco ha pure inglobato anche la Tv tedesca PREMIERE che ora è SKY Deutschland e, insieme a SKY Italia, stipula abbonamenti illegali su territorio svizzero.
MA torniamo a quanto detto da lei.
Come evidenziato nel precedente post ho detto chiaro e tondo che voi non avete il DIRITTO legale di ricevere la RTSI e di conseguenza qualsiasi interferenza in territorio italiano del nostro segnale è perfettamente legale e anzi, ci protegge (anche se così non è successo per il calcio) da eventuali denunce. La invito anche a controllare le date relative ai documenti da lei citati i quali sono del Marzo 2006 , prima del passaggio al digitale e del riordino delle frequenze che la ragione Lombardia, in questo caso, sta attuando in fedeltà su quanto dichiarato a Ginevra.In particolare il canale 39 , che veniva trasmesso su territorio lombardo in modalità analogica da postazione Valcava, ineficiava di fatto la ricezione dell’isocanale da Castel San Pietro (digitale) per le aeree del mendrisiotto e di Chiasso. Con il passaggio in digitale di tale frequenza nel 2007, di fatto le interferenze non sono più presenti su territorio svizzero e il CH 39 UHF è perfettamente ricevibile.

Per quanto riguarda l’accordo con mediaset le garantisco che la sua “tutta immagine” ci ha impegnato per mesi per venirne a capo e garantire, almeno nelle aeree ex CH 36 un segnale digitale che riproponesse almeno in parte, le autoproduzioni della SSR idee suisse ma senza successo visto il poco spazio presente per ora sui mux lombardi.

Non smetterò mai di ringraziarvi per i tentativi che fate per portare i contenuti informativi di RTSI, alla quale certamente non abbiamo diritto, nel nostro paese.

Anche alle trasmissioni in italiano di Radio Londra gli italiani non avevano diritto, ma la trovavano assai importante. Legga il discorso del col.Stevens su wikipedia.

Le assicuro che dal nostro lato i nostri antennisti continuano a fare miracoli, ma è sempre più difficile contrastare il moloch terrestre.

Il problema degli scarsi spazi che trovate è politico, non solo economico.

La discussione sulla limitazione territoriale dei diritti di transmissione di contenuti televisivi è un problema ben difficile da risolvere, come ben traspare da questa discussione.
Il sistema è stato pensato quando la tecnologia e i contatti internazionali erano ben diversi da oggi.
Probabilmente in futuro ci sarà un miglioramento, peggiorare è difficile, ma temo che la rivoluzione che gli spettatori vorrebbero sarà ben difficile.

I discovered recently Skydur.com – a little proxy, unfortunatelly not free. I wish it is free but it’s not so expensive neither – just about $5 bucks per month. I can now access all web sites again from China – youtube, twitter, facebook and hulu. Skydur is very fast and works on Windows, Mac and Linux – check it out here – Skydur.com – you won’t be disappointed. Believe me I tried dozens of free proxy programs and noone worked as advertised.

I would suggest you to think twice before you send your money to these guys.
I’ve subscribed for them in less than two hours from the time of writing this comment.
I was using another VPN provider and put my French email while signing up for the service (I love my email address ending in .fr).
I am living in Bulgaria and my VISA is registered in Bulgaria.
My first payment was rejected because I had insufficient money to pay for two months of VPN service. Well, I paid for one month.

In less than an hour I got disconnected and my user login information has been rejected. I mailed back SwissVPN customer support and they told me that my money had been refund because of « discrepancy between the information you have entered and your registered card details ».
I mailed them back with a copy of my VISA Electron and my EU ID card. In a few minutes I had another reply that it was a mistake and they flagged my payment because of « French mailaddress, purchase in Luxembourg, usage in Bulgaria, first purchase attempt denied, second with lower amount passed ».

Be aware while sending your money to these guys, as they will probably not trust you and flag your account if you subscribe using email address hosted in France, while being connected from VPN server based in Luxembourg.

Finalmente riesco a vedere tutti i canali su Zattoo! Compresa RSI La1 e RSI La2, oltre a tanti canali in inglese e francese e anche i nostri canali nazionali principali.
Funziona benissimo tramite il web (zattoo.com) ma non tramite il software scaricato. Comunque si vede tuttto benissimo, fluido e nitido. Io ho attaccato pure il pc alla tv quindi è perfetto.
Magari conoscete già questo sistema “Vidalia/Tor”, se a qualcuno interessa posto la spiegazione.

Pietro, bravissimo!
puoi spiegarci come fai?

Io ho seguito queste istruzioni e ci sono riuscito perfettamente:

http://www.myp2pforum.eu/threads/42908-How-to-use-Tor-to-watch-Zattoo-s-webplayer

Purtroppo il llink non è più attivo; non che ricordi i passaggi?

Accidenti, probabilmente hanno cancellato il sito… così a memoria e a grandi linee mi ricordo che avevo installato tutto il pacchetto comprensivo di Tor e Vidalia… e poi in un file “torcc.conf”, dove viene indicata fra parentesi graffe la nazione, devi mettere CH, in questo modo vidalia/tor ti faranno apparire come collegato dalla svizzera. Poi nel browser devi impostare il proxy sul localhost alla porta 8118 (se non ricordo male!) e così puoi usare tranquillamente Zattoo.

@pietro grazie per aver risposto a Didu.

Purtroppo anche io usavo tor sia su linux che windows e da fine febbraio 2012, zatto ha chiuso le porte a tor, ora pago una vpn con ip svizzero, ma non chiedetemi di darvi le coordinate, già è scarsa che saltella e se iniziamo a usarla in tanti la chiudono come con swissvpn, googlate e in bocca al lupo
dema santo domingo

Utilizzando la crittografia PPTP o SSL, i dati passa per il tunnel protetto e si rimane completamente anonimo. Con i dispositivi e sistemi operativi che VPN Superiore servizi di sostegno, ci sono garantiti volume illimitato larghezza di banda e un facile accesso a qualsiasi contenuto web, come ad esempio TV on-line (Hulu, Netflix, BBC iPlayer), i giochi online (World of Warcraft, Call of Duty, Star Craft) e siti di gioco online (giocare a poker, roulette, blackjack).

@servizio vpn: il rischio è che anche la vostra soluzione di VPN si faccia bloccare!

Sorry, the comment form is closed at this time.